Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI > Archivio

"SERVIZI PUBBLICI E PRIVATO SOCIALE
INSIEME PER LA TUTELA GIURIDICA DEL MINORE" Municipio Roma 6

La "Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia" rileva che a certi diritti dei minori corrispondono dei doveri in prima persona a carico dei genitori, e laddove vi sia mancanza o impossibilità da parte di questi di agire come richiesto, in forma sussidiaria da parte dello Stato.

Entrambi i progetti si inseriscono quindi all’interno dello scenario normativo proposto dalle Leggi Nazionali ed Internazionali a tutela dei minori entro il quale s’inseriscono i compiti delle istituzioni pubbliche.
La "Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia" approvata il 20 Novembre del 1989 e ratificata in Italia con L. 27 Maggio 1991 n. 176 (entrata in vigore il 12 Giugno 1991) con cui sono stati dettagliati, revisionati ed ampliati i diritti del minore mette in evidenza non solo la necessità di rispettare la personalità del minore, ma anche quella di agire attivamente per offrire al minore un aiuto ed un’assistenza particolare, data la sua condizione di maggiore fragilità e vulnerabilità.


Con questi progetti si vuole dare un supporto rispettivamente al Servizio Sociale del Municipio I e del Municipio VI per la gestione dei minori sottoposti a provvedimenti del Tribunale per i Minori o Civile (indagini conoscitiva, gestione di spazi protetti, velutazione delle competenze genitoriali, sostegno psicologico al minore, ai genitori, agli affidatari, ecc)

Destinatari:


50 nuclei familiari in carico al Servizio Sociale del Municipio Roma VI
20 spazi protetti e 20 consulenze alle famiglie Municipio I
30 casi in carico ad assistente sociale Ibis Municipio  I
Consulenza sulla gestione dei casi di Operatori dei servizi sociali minori Municipio I e Municipio VI


Sede :   Via Pisino, n.36 (sede amministrativa)
Via Pisino, n. 55 (sede operativa)  00177 Roma


Tel/Fax: 06.21809779 Tel. Sede operativa 06.25209277

E-mail:  info@ibiscoop.it

Sito internet: http://www.ibiscoop.it


Diritti dei minori
“Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia”


il diritto a non essere separato dai genitori salvo che tale separazione sia nell’interesse superiore del minore stesso (art.9);
il diritto al godimento dei più alti livelli raggiungibili di salute fisica e mentale (art.24);
il diritto ad un livello di vita sufficientemente adeguato a garantire il suo sviluppo fisico, spirituale, mentale, morale e sociale (art.27);
il diritto all’educazione (art.28);
il diritto al riposo, allo svago ed al gioco (art. 31);
il diritto ad essere protetto contro lo sfruttamento economico e qualsiasi tipo di lavoro rischioso (art.32);
il diritto ad essere protetto contro l’uso illecito di stupefacenti e sostanze psicotrope;
il diritto ad essere protetto contro ogni forma di sfruttamento sessuale e violenza sessuale (art.34);
il diritto al recupero fisico e psicologico, al reinserimento sociale nel caso in cui egli sia vittima di qualsiasi forma di negligenza, di sfruttamento, di sevizie, di tortura o di qualsiasi altra forma di trattamento e punizione crudele (art.39).
e delle gravidanze indesiderate

“Carta dei diritti fondamentali” dell’Unione Europea adottata a Nizza il 7-8 dicembre del 2000 dal Consiglio Europeo, che all’art. 24 enuclea i diritti del bambino:
1. I bambini hanno diritto alla protezione e alle cure necessarie per il loro benessere. Essi possono esprimere liberamente la propria opinione; questa viene presa in considerazione sulle questioni che li riguardano in funzione della loro età e maturità;
2. In tutti gli atti relativi ai minori, siano essi compiuti da autorità pubblica o da istituzioni private, l’interesse superiore del minore deve essere considerato preminente;
3. Ogni bambino ha diritto di intrattenere relazioni personali e contatti diretti con i due genitori, salvo qualora ciò sia contrario al suo interesse.




Via Pisino,55
00155
Roma
+39 06 2180977
+39 06 2180977 (fax)
Torna ai contenuti | Torna al menu